Single Blog Title

This is a single blog caption

CON UNA SUPER RIMONTA FINALE GLI U15 GOLD SI LAUREANO CAMPIONI REGIONALI

Medicina (BO), 26/05/2019

Ieri sera a Medicina (BO) si è disputata la degna finale di un campionato bello e difficile come quello U15 Gold (2004). Di fronte una tostissima Happy Basket di Castel Maggiore (BO) che, per come ha interpretato la partita, avrebbe senz’altro meritato il titolo almeno quanto noi. E per questo non possiamo che farle i complimenti, ai loro ragazzi, ai loro coach e ai loro sportivissimi tifosi.
Presenti in tribuna anche i simpatici avversari di Reggiolo, che ringraziamo per i complimenti fatti ai nostri ragazzi a fine gara.

La partita era importante e alcuni nostri ragazzi alla fine ammetteranno di aver patito l’emozione per l’evento: “mi mancava il respiro”. Del resto parliamo di ragazzi di soli 14 anni.
Durante la partita abbiamo sbagliato veramente tanto. Però, nonostante questo, siamo lo stesso riusciti a rimanere sempre in scia a Castel Maggiore. Che ha quasi sempre condotto e, nell’ultimo quarto, in un paio di occasioni era anche scappata a +7. L’ultima a 3 minuti dalla fine (55-62). Timeout per ricordare ai ragazzi che la partita era ancora lunga e, finalmente, i nostri si sono ricordati di come fossero arrivati in finale: con tanto cuore e credendoci sempre fino alla fine. Ne é risultato un finale di partita emozionante e al cardiopalma.
Prima abbiamo messo la tripla del 58-62 a 2:31 dalla fine.
Poi abbiamo abbassato la saracinesca in difesa e non abbiamo più permesso agli avversari di segnare.
Nuova nostra penetrazione e prendiamo fallo: 1/2 ai liberi e torniamo a -3 (59-62) a 1:10 dalla fine.
Gli avversari non realizzano e sul ribaltamento di campo, a 33 secondi dalla fine, mettiamo la fantastica tripla del pareggio. 62-62.
Loro vanno in attacco ma non realizzano, di nuovo.
Timeout e rimettiamo noi in attacco a 10 secondi dalla fine. Tentativo di schema sbagliato e palla che esce, ma per fortuna è ancora nostra.
Nuovo tentativo di schema e andiamo a canestro a 4 secondi dalla fine. 64-62. Incredibile.
Timeout e i bolognesi rimettono in attacco. Bel giro di palla e riescono ad andare al tiro, da 2, ma li stoppiamo. Sul rimbalzo la prendono di nuovo loro che sulla sirena tentano l’ultimissimo disperato tiro del pareggio, ma il tiro viene deviato e finisce sul cerchio. Ed è VITTORIA

Bellissima vittoria. Sofferta ma meritata. La partita è stata combattutissima e molto equilibrata, ma alla fine ne avevamo di più e ciò ci ha permesso di piazzare un travolgente 9-0 finale che ha fatto la differenza. Bravissimi.

DOLPHINS BASKET RICCIONE- HAPPY BASKET CASTEL MAGGIORE 64-62 (22-25, 35-38, 47-50)
Parziali dei singoli quarti 22-25, 13-13, 12-12, 17-12

E sono iniziati i festeggiamenti di questo fantastico gruppo di amici che sono riusciti nell’impresa di emulare, a soli 12 mesi di distanza, la fantastica cavalcata dell’anno scorso degli U16 elite. Che impresa.
IL BASKET RICCIONE DI NUOVO CAMPIONE REGIONALE GOLD.
A pensarci, per una piccola società come la nostra, è un risultato importantissimo. Campioni Regionali Gold 2 anni di fila con 2 gruppi diversi. Impossibile da immaginare anche soli pochi anni fa.
I nostri ragazzi sono stati bravissimi per tutta la stagione. Impegnandosi tanto e superando mille difficoltà tra infortuni, dita rotte, malattie, problemi cardiatici (per fortuna risolti) e impegni scolastici. Il bravissimo coach Micky Amadori encomiabile. Nei playoff importantissimo l’apporto di coach Maurizio Ferro e di coach Lorè. Nelle ultime settimane, fondamentali le sedute di allenamento assieme ai nostri U18. E dietro a tutto questo c’è la mano esperta di coach Claudio Parma. Complimentoni a tutti.
Vi siete meritati sul campo il meglio.
Forza Dolphins.

2019_05_26_U15_finale_02_premiazione 2019_05_26_U15_finale_03_spogliatoio 2019_05_26_U15_finale_01_squadra2019_05_26_U15_finale_07_festeggiamento_sul_campo2019_05_26_U15_04_io_e_michele_dal_baffo2019_05_26_U15_finale_05_squadra_dal_baffo2019_05_26_U15_finale_06_michele_dal_baffo

Domenica sera a Medicina (Bo) si è disputata la degna finale di un campionato bello e difficile come quello U15 Gold (2004). Di fronte una tostissima Happy Basket di Castel Maggiore (Bo) che, per come ha interpretato la partita, avrebbe senz’altro meritato il titolo almeno quanto i Dolphins. La partita era importante e alcuni giovani riccionesi alla fine ammetteranno di aver patito l’emozione per l’evento con un candido “mi mancava il respiro”. Del resto si tratta di ragazzi di soli 14 anni.

Durante la partita Riccione ha sbagliato veramente tanto. Però, nonostante questo, la squadra è riuscita a rimanere sempre in scia a Castel Maggiore che ha quasi sempre condotto e, nell’ultimo quarto, in un paio di occasioni era anche scappata a +7. L’ultima a 3 minuti dalla fine (55-62). Timeout per ricordare ai ragazzi che la partita era ancora lunga e, finalmente, i nostri Dolphinsi si sono ricordati di come fossero arrivati in finale: con tanto cuore e credendoci sempre fino alla fine. Ne è risultato un finale di partita emozionante e al cardiopalma. Prima Riccione ha messo la tripla del 58-62 a 1:48 dalla fine, poi ha abbassato la saracinesca in difesa e non ha più permesso agli avversari di segnare. Nuova penetrazione dei Dolphins con fallo preso: 1/2 ai liberi e si torna a -3 (59-62) a 1:10 dalla fine. Gli avversari non realizzano e sul ribaltamento di campo, a 33 secondi dal gong, Riccione mette la fantastica tripla del pareggio. 62-62. Castel Maggiore va in attacco ma non realizza, di nuovo. Timeout e rimessai in attacco a 10 secondi dalla fine. Tentativo di schema sbagliato e palla che esce, ma per fortuna è ancora nella mani di Riccione. Nuovo tentativo di schema e canestro a 4 secondi dalla fine per un 64-62 che ha dell’incredibile. Timeout e i bolognesi rimettono in attacco. Bel giro di palla e riescono ad andare al tiro, da 2, ma vengono stoppati. Il rimbalzo è della squadra bolognese che sulla sirena tenta l’ultimissimo disperato tiro del pareggio, ma il tiro viene deviato e finisce sul cerchio.

È vittoria, una bellissima vittoria sofferta ma meritata. La partita è stata combattutissima e molto equilibrata, ma alla fine ne avevamo di più e ciò ci ha permesso di piazzare un travolgente 9-0 finale che ha fatto la differenza. A questo punto sono iniziati i festeggiamenti di questo fantastico gruppo di amici che sono riusciti nell’impresa di emulare, a soli 12 mesi di distanza, la fantastica cavalcata dell’anno scorso degli U16 Elite firmando un’altra impresa.

“A pensarci, per una piccola società come la nostra, è un risultato importantissimo – spiega il dirigente accompagnatore dalla società riccionese, Valentino Tardini -. Campioni Regionali Gold per due anni di fila con due gruppi diversi era impossibile da immaginare anche soli pochi anni fa. I nostri ragazzi sono stati bravissimi per tutta la stagione impegnandosi tanto e superando mille difficoltà tra infortuni, dita rotte, malattie, problemi cardiaci (per fortuna risolti) e impegni scolastici. Il bravissimo coach Micky Amadori è stato encomiabile. Nei playoff importantissimo l’apporto di coach Maurizio Ferro e di coach Lorè. Nelle ultime settimane, fondamentali le sedute di allenamento assieme alla formazione U18. E dietro a tutto questo c’è la mano esperta di coach Claudio Parma. Complimenti a tutti che si sono meritati il meglio sul campo. Per questo non possiamo che fare i complimenti ai ragazzi, ai loro coach e ai loro sportivissimi tifosi. Forza Dolphins”.

DOLPHINS BASKET RICCIONE- HAPPY BASKET CASTEL MAGGIORE 64-62 (22-25, 35-38, 47-50)

RICCIONE BASKET DOLPHINS: Tardini, Protti 6, Zangheri 8, Lenti, Gagliardi 8, Nori, Sabbioni 19, Semprini L., Semprini F., Baffoni, Renzi 23. Coach: Michele Amadori. Vice: Maurizio Ferro. Articolo da www.newsrimini.it

2019_05_26_U15_finale_08_carlino Articolo da Il Resto del Carlino di Rimini

2019_05_26_U15_finale_08_corriere Articolo da il Corriere di Romagna

Una piccola società sportiva che raggiunge risultati di altissimo livello, centrando due “scudetti” regionali. Il primo l’anno scorso (Campionato Élite U16) ed il secondo ieri con il successo dei ragazzi U15 nel Campionato Gold (ex Campionato Élite). Questo il frutto del lavoro di tutto lo staff tecnico e dirigenziale del Basket Riccione. Gli obiettivi raggiunti assumono ancor più valore se rapportati al panorama cestistico della nostra provincia che conta realtà decisamente più strutturate con risorse umane e soprattutto economiche nettamente superiori. Riccione quindi mette in vetrina il meglio del basket provinciale almeno quanto a risultati. Il segreto è molto semplice: puntare tutto sul settore giovanile con l’obiettivo a medio/lungo termine di avere una prima squadra senior composta in via esclusiva o quasi da ragazzi del nostro vivaio. Obiettivo germogliato quest’anno con la prima squadra (Campionato Serie D) che contava nel proprio roster diversi giovani riccionesi. A questo punto la società proseguirà nel solco tracciato sperando nella collaborazione dei nostri attuali sponsor ed in quelli che sicuramente verranno. Nel contempo è doveroso ringraziare l’amministrazione comunale che ha sposato in pieno il nostro progetto dandoci la possibilità di utilizzare il Play Hall ed intervenendo a risanare l’impianto di Via Forlimpopoli. La stagione che va a chiudersi può riservare ancora una sorpresa visto che il gruppo U13 è ad un passo dalla finale regionale.